Farmacia Garavana Dott. Francesco - Corso Libertà, 78 - 13100 Vercelli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

P.I.: 02055390021

Cerca nel sito

Promozioni

Visita la pagina delle nostre promozioni

Ricevi la nostra Newsletter

Iscriviti alla Newsletter della Farmacia per essere sempre informato su tutte le nostre novità
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

archivio newsletter

La storia della Farmacia Garavana

   
 

FARMACIA GARAVANA-VERCELLI

Istituita con Regia Patente nel 1735 (1), è tra le più antiche farmacie di Vercelli.

Originariamente situata nel palazzo antistante la sede attuale-demolito negli anni "30 insieme a tutto l"antico quartiere della "Furia" per far posto ai moderni edifici del ventennio-viene collocata all"angolo dell"allora Corso Carlo Alberto (oggi Corso Libertà) e la stretta via Garrone.
Tra i titolari succedutisi alla guida della storica farmacia si ricordano i farmacisti Domenico e Cesare Bogatto (padre e figlio)(2) probabilmente committenti dell"attuale arredo interno (seconda metà dell"800) quindi Carlo Zuccarelli che nel 1914 cede l"attività al chimico-farmacista Amilcare Ferro.

Dott. Domenico Bogatto: clic per ingrandire l         Dott. Cesare Bogatto: clic per ingrandire l 

Nel 1919 la farmacia assume la denominazione di "Ferro & Greppi"in virtù della società formatasi tra Amilcare Ferro e il chimico-farmacista Ernesto Greppi (illuminato professionista impegnato nella difesa sindacale della categoria e primo presidente dell"Associazione Proprietari di Farmacia di Vercelli, nonché grande sportivo).
Negli anni "50 gli si affianca il nipote dott. Giovanni Garavana.
Nel 1970, la farmacia assume la denominazione di "Farmacia dott. Ernesto Greppi".
Nel 1985 è titolare il dott. Giovanni Garavana che ne muta il nome in "Farmacia Eredi Greppi", fino al 2002, anno in cui la titolarità dell"esercizio passa al cugino Francesco Garavana, attuale titolare.
L"arredo ottocentesco, composto di vetrine in legno di noce profilate da esili colonnine tortili e sormontate da vasi in legno tornito, percorre tutto il perimetro del locale tranne la parte che si affaccia su via Garrone.

Interno - arredamento: clic per ingrandire l

La sala vendita conserva il bel bancone centrale che ripete i motivi dell"arredo e un altro bancone più piccolo, prima collocato nel retro.

Bancone: clic sull

Anche il retro e il magazzino sono arredati con gli stessi mobili a vetrina: originariamente questi mobili completavano l"arredo della sala vendita nella vecchia sede della farmacia, dove si collocava così giustamente il secondo bancone.

Retro Farmacia (scorcio): clic per ingrandire l

Dopo i recenti restauri, la farmacia assume un aspetto più moderno e funzionale, non è più presente il pavimento in legno e i numerosi vasi in porcellana e vetro blu cobalto che prima affollavano gli antichi scaffali laccati in verde.
Si deve alla intelligente volontà del dott. Francesco Garavana, l" avere preservato dalla dispersione l"antico arredo di questa tipica farmacia piemontese.

 
   

Giornate Promozionali

 

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Prenotazione Prodotti

http://www.farmalem.it/sites/farmalem.it/themes/files/f_garavana/prenota-ritira-box.gif

Paga anche così

P.I.: 02055390021 | Privacy | Note legali

Webmaster: Farmalem | Copyright © 2016 Farmalem | All Rights Reserved | Powered by: Whiteready